Noi siamo appassionati del vangelocentrismo.

Crediamo che il vangelo è la buona notizia che riguarda ciò che Dio, nella sua grazia, ha compiuto per peccatori tramite la vita senza peccato, la morte in quanto sacrificio e la risurrezione corporale del suo Figlio, nostro Salvatore, Gesù Cristo, ovvero il nostro perdono dei peccati e completa giustificazione davanti a Dio; questo vangelo è anche il fondamento per la nostra fiducia nel trionfo supremo del regno di Dio, e il compimento del suo proposito per tutto il creato nei nuovi cieli e nuova terra.

Tale vangelo è cristocentrico. E’ il fondamento per la vita della chiesa, ed è la nostra unica speranza per la vita eterna; questo vangelo non è proclamato se la morte penale propiziatoria e risurrezione corporale non sono centrali al nostro messaggio.

Tale vangelo non solo è il mezzo attraverso il quale le persone sono salvate, ma anche la verità e la potenza tramite cui le persone sono santificate; è la verità del Vangelo che ci mette in grado di fare in modo genuino e gioiosamente ciò che piace a Dio e di crescere in conformità progressiva ad immagine di Cristo.

La salvezza offerta in questo messaggio del vangelo viene ricevuto per sola grazie, tramite la sola fede, solo in Cristo; nessun ordinamento, rituale, opera, o qualunque altra attività da parte dell’uomo è richiesto per essere salvati.

(Marco 1:1; Luca 24:46-47; Giovanni 3:16-18; Romani 1:16-17; Romani 1:18-25; 1 Corinzi 1:18-25; 2:2; 15:1-4; 2 Corinzi 4:1-6; 9:13; Galati 1:6-9; Efesini 1:7-10; Colossesi 1:19-20; 2 Timoteo 1:8-14; 2 Pietro 3:11-13; Giuda 3-4; Apocalisse 21:1-22:21)